NEWS

Ciò che è già successo
e cosa accadrà !


Stazione di arrivo dello ski lift al Passo Forcora

Sciare magazine pubblica un articolo che racconta come centri sciistici come Forcora Ski sono fondamentali per alimentare i flussi nelle grandi stazioni. "Qui si impara l’abc, si sviluppa l’entusiasmo per la neve e lo sci. Si costruiscono le basi per “formare” il futuro “cliente” della montagna. Il posto ideale per i bambini della zona che hanno l’opportunità di essere avviati allo sci senza essere chiamati a trasferte faticose.

A Passo Forcora, negli ultimi cinque anni, grazie all’impegno di un gruppo di giovani, (Ivan Vargiu è il responsabile di esercizio della sciovia) che credono nell’idea e l’aiuto del Comune di Maccagno, è stato fatto un ottimo lavoro di ammodernamento della stazione."


Qui il link all'articolo completo su sciaremag.it.




3 visualizzazioni0 commenti

Veduta dalla pista al Passo Forcora

La neve, in Forcora, ora non manca affatto. Gli impianti sciistici resteranno chiusi almeno fino al 7 gennaio 2021, ma i gestori della struttura non si danno per vinti.


C’è, infatti, una novità che da Domenica 13 Dicembre sarà disponibile a tutti: un anello di fondo, già pronto per essere battuto dagli appassionati di questo sport che, per quest’anno, sarà ad accesso libero e gratuito, a titolo promozionale. Non solo: sono stati realizzati anche due percorsi per escursioni con le ciaspole, uno da 6 e uno da 8 chilometri di lunghezza ed entrambi di facile fruizione.


Un grande plauso a Forcora Ski - www.forcoraski.it - per l'impegno di questi giorni e la volontà di ripartire!


In attesa di poter riaprire finalmente l’unico impianto sciistico del Varesotto, dunque, sarà possibile per tutti gli amanti della montagna, trascorrere una giornata in mezzo alla natura e riuscire lo stesso a praticare attività sportiva.


Leggi tutto l'articolo su Luino Notizie.

8 visualizzazioni0 commenti

Appuntamento per Sabato 17 ottobre alle 16.30 ad Armio con il professor Stefano Polledri, docente di Lettere, laureato all'Università Statale di Milano.


Il programma del suo intervento prevede una breve introduzione sulla vita di Dante, facendo riferimento principalmente sugli anni dell'esilio (1302-1321), qualche informazione generale sulla Commedia (composizione, struttura e piccole curiosità), una panoramica sulla struttura dell'Inferno per poi approfondire Inferno, Canto XXXIII con commento, lettura ed una rilettura finale del canto.


La durata dell'intervento è di circa un'ora e mezza (massimo due), indicativamente la mezz'ora iniziale per la parte introduttiva (vita - Commedia - Inferno) e un'oretta dedicata al canto.

23 visualizzazioni0 commenti

CHI SIAMO >

Veddasca insieme è un’associazione nata con lo scopo di far rivivere la Val Veddasca grazie all’organizzazione di eventi in collaborazione con le realtà del luogo.

CONTATTI >

T: +39 349 1862329

E: veddascainsieme@gmail.com